bimby/ pane e affini/ party ideas/ Ricette base/ ricette estive/ Ricette facili/ ricette siciliane/ Ricette Vegetariane/ tipici siciliani

Siciliane fritte – ricetta infallibile

pizze siciliane

Mia madre me lo aveva predetto, forse è meglio dire me lo aveva maleaugurato: “un giorno avrai anche tu figli, ti auguro che siano come te, così capirai”

Si mamma, ho avuto figli grazie, però la mia impressione è che non siano come me, e nemmeno come nessuno che io conosca…
Non riesco a spiegarmi come sia possibile che da quando Scalpo Reciso è ufficialmente entrato “nell’età critica dell’adolescenza”, più o meno cinque anni fa, io sia stata ridotta allo stato di demenza, non sono più in grado di capire, non ho facoltà “intuitive” di nessun genere, sono ufficialmente paragonabile ad una semi-analfabeta, non so nulla e non capisco nulla, più o meno questo è il leitmotiv della mia vita.

Quell’essere che vive attaccato alle cuffie, collegato alla cavo ethernet come una volta era attaccato al cordone ombelicale, quell’essere che ha assunto le sembianze della mia piccola, intelligente creatura non credo sia mio figlio, ve lo dico!

Chi mi conosce e conosce lui lo sa, era un ragazzino tanto perspicace, maturo, carino… Dov’è adesso?
Chi l’ha visto?
La scorsa settimana ho provato ad introdurre, ancora una volta, il concetto di responsabilità, invitandolo ad assumersene qualcuna, proporzionata alla sua età, a quello che sa e che può fare, il risultato è stato avvilente:
S.R.-“mamma, guarda che io sono una persona responsabile per tanti, tranne che per te, lo sai che sono stato eletto team leader?”
Io: – “team leader di chi, di che cosa?”
S.R. – “sappi che sono team leader di “games elements” e mica è da tutti!”
Io: – “gameChe?”
S.R. – un forum mamma! Quanto sei ignorante…ma con chi parlo io!
Un forum di “mangiati” per i giochi online, una roba che nella vita gli servirà tantissimo e che solo io, vecchia bacucca non riesco a capire!

Così, visto che io non riesco, mi spiegate come sia possibile che, se mio figlio prende un brutto voto a scuola, la colpa sia mia, perché IO insisto a farlo entrare in classe quando invece sarebbe meglio restare a casa ed evitare di essere interrogato, a causa mia rischia di compromettere la sua media, capite? Voi capite? Io no…

Ricetta
Quella che vi propongo oggi è una ricetta infallibile, della mia amica e food blogger Rossella  una garanzia, vi assicuro! Le pizze fritte siciliane sono una vera prelibatezza, si vendono alle pendici dell’Etna, un po’ dappertutto, panifici, bar, rosticcerie.. riuscire a realizzarle a casa è fantastico!

Ingredienti per 8 siciliane:

500 g di farina 00,
50 g di strutto (oppure burro sciolto ma io strutto)
mezzo bicchiere di latte,
150 ml di birra a temperatura ambiente
sale q.b.
olio di girasole o di arachidi per friggere

Preparazione:
Impastate tutti gli ingredienti insieme, io ho usato l’impastatrice, non c’è bisogno di far riposare l’impasto perché non c’è lievito dentro, staccate dalla palla che si è formata delle palline, stendetele con il mattarello e farcite come preferite, io ho usato olive, cipollina fresca, tuma e una grattugiatina di pepato vecchio, e ancora prosciutto e fontina, insomma schiaffateci dentro quello che preferite!

Richiudete bene i bordi, e friggete in olio caldo e profondo.

Vedrete che si formeranno tante belle bolle sulla superficie, croccanti e morbide al tempo stesso 😀
Servite calde con una buona birra magari.

Amici, come avrete intuito in questo periodo dedico molto poco tempo al blog, sono stra-presa dai vari impegni familiari, non so se riuscirò a scrivervi presto, nel frattempo per sapere cosa accade nella mia cucina, potete seguirmi su instagram e su Fb.
Baci a tutti

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply
    Mariabianca
    13 gennaio 2015 at 18:15

    Mi piace assai,senza lievito e senza riposo della pasta.
    Complimenti,la copio spudoratamente.

  • Reply
    Mimma Morana
    18 gennaio 2015 at 15:24

    non conoscevo questa preparazione…stupenda!!!! veloce e di gusto!!! prendo nota!!!

  • Reply
    La cucina di Esme
    24 gennaio 2015 at 19:37

    fantastiche e anche veloci da fare assolutamente!
    buon we
    Alice

  • Reply
    Mila
    10 febbraio 2015 at 10:08

    WOW!!! Che super delizia!!!!

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Risotto alle fragole e prosecco

    Send this to a friend