falafel di lenticchie rosse e sesamo

falafel

falafel

Ci siamo, pubblico il primo articolo sul mio nuovo blog targato Ifood.it, per l’occasione ho pensato ad una ricetta facilissima, veloce, sana e alla portata di quanti vogliano sperimentare una versione leggera e gustosa dei falafel, piccole polpettine di legumi, erbe aromatiche e spezie tipiche dei paesi arabi. Prima di proporvi la mia versione, ci tengo a mostrarvi il mio nuovo blog.

Sappiate che adesso per trovare entrambi i miei blog in rete basterà digitare semplicemente ginestra.ifood, potete seguirmi tramite email, inserendo il vostro indirizzo nell’apposito pulsante nella sidebar accanto, potete inoltre aggiungere il blog nella barra dei preferiti, se non l’avete già fatto.

Naturalmente ho messo in evidenza anche i pulsanti “social”, quelli che uso di più in assoluto, hanno la funzione di mettervi in contatto con me, sapere che faccio, che penso e soprattutto che cucino 😉

Qualora vi facesse piacere, sappiate che potete sempre trovarmi su FB, Instagram e Twitter.

C’è a disposizione un modulo di contatto, basta cliccare su “vuoi parlarmi?” potete chiedere qualunque info, rispondo di solito nell’arco delle 24 ore.

Avete visto poi le pagine dedicate alle ricette più viste? Sicilia a tavola, ricette vegetariane… con l’anteprima fotografica per ogni ricetta, così è più facile capire di cosa si tratta, visto che i miei titoli di solito non c’entrano una mazza con la ricetta 😉

E infine in homepage, in evidenza, trovate una slideshow, una galleria fotografica degli articoli che possono tornare utili, fornire spunti per i vostri pasti o le vostre feste 😀

 

falafel di lenticchie rosse e sesamo
 
tempo di preparazione
tempo di cottura
tempo totale
 
per 4 persone
Scritto da:
Ricetta: finger food
Categoria: arabo
Ingredienti
  • 400 g lenticchie rosse decorticate
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 piccola cipolla bianca
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 cucchiaini di cumino
  • 1 ciuffetto di menta fresca (va bene anche surgelata, o in polvere)
  • 2 cucchiai di allspice oppure
  • 1 cucchiaino di pimento
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • ½ cucchiaino di noce moscata
  • ½ cucchiaino di peperoncino in polvere
  • 150 g di sesamo
  • olio E.V.O. q.b.
Procedimento
  1. Mettete in ammollo le lenticchie rosse per almeno due ore, oppure prima d'andare a lavoro, o la sera prima, insomma quando vi fa più comodo. bisogna disporre le lenticchie in una ciotola larga, e coprirle bene d'acqua, facendo in modo che l'acqua arrivi all'orlo della ciotola.
  2. Trascorso il tempo necessario, scolate bene le lenticchie e trasferitele in un mixer o nel bimby, inserite di seguito tutti gli ingredienti tranne il sesamo, azionate il mixer alla massima velocità o il bimby, a velocità 7 per 30 secondi. Dovrete ottenere un composto omogeneo che potete formare con le mani o con due cucchiai.
  3. A questo punto il composto andrebbe fatto riposare in frigo per un ora, ma se proprio non avete tempo, potete già iniziare a riscaldare l'olio per friggere o il forno, formate i vostri falafel, (io ho preferito dare la forma sferica) e passateli velocemente nel sesamo, cuoceteli in padella in olio profondo o in forno a 180° per 15 minuti.
Note
Servite i vostri falafel caldissimi, accompagnati da una salsa allo yogurt o da una freschissima insalata verde

Allora amici, che ne dite del nuovo blog? 😀

 

 

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply
    Marta
    12 novembre 2015 at 13:45

    ho fatto giá le classiche con i ceci e anche quelle egiziane con le fave, peró dato che piacciono credo che faró anche questa versione 🙂

    • Reply
      ginestra
      18 novembre 2015 at 23:20

      Dai Marta! E quando le farai fammi sapere, mi raccomando! 😉
      Un abbraccio

  • Reply
    anna
    11 novembre 2015 at 18:08

    Complimenti! Sono ottime, le devo proprio fare. Che dici? Le posso congelare dopo cotte, naturalmente.

    Saluti Anna

    • Reply
      ginestra
      12 novembre 2015 at 12:08

      Certo Anna, puoi congelarle sia da cotte che da crude.
      Grazie per essere passata.
      Un bacione

    Leave a Reply

    vota questa ricetta:  

    CONSIGLIA Gelato al matcha

    Send this to a friend