la ricetta delle genovesi di Erice

genovesi ericine

Mio figlio mi dice che lo tratto come quei genitori dei musicisti hippy degli anni ’60, lo prendo in giro e non credo nelle sue passioni, occhei, non occorre usare il plurale, non credo nella sua unica passione, i videogiochi (-_-) Si lo ammetto, questa sua passione non mi ha mai entusiasmata, ed è vero, mio figlio è la volubilità fatta persona, il suo interesse per qualunque cosa resta vivo al massimo qualche giorno, ma con i videogames, no, resta fedele nei secoli!

Non mi consola per niente il fatto che è stato riconosciuto il settore Giochi Elettronici Competitivi, da parte dell’Asi (Associazioni sportive e sociali italiane). Un giorno, mi dice l’adolescente, si giocherà per il titolo olimpico!

Medaglia d’oro in pollice d’acciaio? Che dite?

Intanto che aspetto la medaglia dell’adolescente vi lascio la ricetta

Print Recipe
Genovesi ericine ricetta bimby
Questa è la ricetta della mitica Maria Grammatico, l'originale prevede l'uso dello strutto nell'impasto, tuttavia anche Maria Grammatico ha pubblicato una decina d'anni or sono, una versione, se vogliamo, "alleggerita", che prevede l'utilizzo del burro al tradizionale strutto, grasso utilizzato nella stragrande maggioranza delle ricette dolci siciliane. Chiunque abbia visitato Erice ha sicuramente fatto tappa nella pasticceria Grammatico le genovesi sono forse il dolce più richiesto.
genovesi ericine bimby
Tempo di preparazione 15 min
Tempo di cottura 20 min
Tempo Passivo 30 min
Porzioni
6 persone
Ingredienti
per la frolla
per la crema
Tempo di preparazione 15 min
Tempo di cottura 20 min
Tempo Passivo 30 min
Porzioni
6 persone
Ingredienti
per la frolla
per la crema
genovesi ericine bimby
Istruzioni
  1. Nel bimby inserite il burro, lo zucchero, la farina, il tuorlo, la vaniglia, (se non avete il bimby usate il vostro robot da cucina), fate andare a vel 5 per 45 sec, aggiungete l'acqua poco alla volta dal foro del coperchio, quella necessaria ad ottenere un impasto liscio e omogeneo, quando vedrete formassi delle grosse briciolone, spegnete il bimby. Raccogliete l'impasto e poi formate la solita palla, copritela con la pellicola, riponete in frigo per almeno 30 minuti.
  2. Tirate fuori la pasta dal frigo, staccatene dei pezzetti di circa 6-7 cm di diametro, lavorateli velocemente con le mani per ammorbidirli, poi con l'aiuto di un mattarello stendete la vostra pasta in tanti ovali. Prendete un cucchiaiata di crema e disponetela su una parte dell'ovale, (io ho usato la tasca da pasticciere per evitare di sporcare in giro)
  3. poi ripiegate l’altro lembo di pasta sopra , premete attorno alla crema, come si fa per la pasta in casa,
    genovesi ericine ricetta bimby
  4. A questo punto ritagliate con un coppapasta, possibilmente festonato. Riponete le genovesi su una teglia coperta di carta forno, infornate a 180° per 10-15 minuti, devono scurirsi solo ai bordi ma le genovese dovranno restare chiare.
    genovesi ericine ricetta bimby
per la crema
  1. Nel bimby, grattugiate la buccia del limone con lo zucchero previsto dalla ricetta, vel 10 per 7 sec. aggiungete poi il latte, l'amido, il tuorlo e il resto dello zucchero. Fate addensare la crema, 12 min. vel 2. Versate la crema in un vassoio, coprite con pellicola e poi lasciate raffreddare completamente prima di utilizzarla.
Recipe Notes

E' fondamentale utilizzare la buccia del limone nella crema, è questo l'ingrediente che conferisce un profumo e un sapore unico al dolce.

Le genovesi si mangiano calde.

5.0 from 1 reviews
 

You Might Also Like

7 Comments

  • Reply
    Ketty Valenti
    24 settembre 2016 at 23:16

    Devono essere un tripudio di bontà,complimenti !

  • Reply
    Mariabianca
    21 novembre 2015 at 19:08

    Perfette,sono loro!!!!!!

    • Reply
      ginestra
      24 novembre 2015 at 11:26

      Ciao tesoro!
      Si è vero, sono loro e sono strabuone!
      Un abbraccio e una genovese per te 😀

  • Reply
    paola
    20 novembre 2015 at 22:29

    Complimenti,mi ripropongo sempre di provarli ma ancora non l’ho fatto,grazie e buon weekend

    • Reply
      ginestra
      24 novembre 2015 at 11:25

      Paola, provaci assolutamente! Sono davvero squisite 😀

  • Reply
    damiana
    20 novembre 2015 at 18:18

    Behh le tue ansie son comprensibili,ma i giovani son svegli così tanto,anche grazie a questa tecnologia sempre in corsa,sempre più avanzata e solo loro riescono a starci dietro a quel modo…Dai però,un po’ si fanno pregare,ma poi ci aiutano…il mio non sai quanto,sono un impedita nata!Ma impedita non sono quando si tratta di mangiare ed ora gusterei un dolcetto di questi…ripieni di crema poi una delizia garantita!

    • Reply
      ginestra
      24 novembre 2015 at 11:24

      Ciao, Damiana
      grazie per essere passata <3
      Un abbraccio e una genovese per te 🙂

    Leave a Reply

    vota questa ricetta:  

    CONSIGLIA Torta di mais

    Send this to a friend