Drip cake la torta con la glassa colante

drip cake torta con glassa che cola

La Drip cake, la torta con la glassa lucida e setosa, che cola golosamente sul dolce, è stata senza ombra di dubbio la torta più azzeccata per il compleanno della più golosa dei miei figli, i 9 anni della piccola di famiglia sono stati degnamente festeggiati un pomeriggio insieme ai nonni e alle cugine, un cioccolato party che non credo dimenticherà facilmente.

Realizzare questa torta è più semplice di quanto pensiate, basta seguire la mia ricetta preferita e infallibile per torte soffici, la ricetta per le creme, che trovate qui, e a questo punto procurarvi panna fresca da montare, cioccolata da fondere e cioccolatini, biscottini e ogni altra leccornia vogliate aggiungere al dolce.

Una volta realizzata la torta, mettetela in freezer già farcita mi raccomando, lasciatela in freezer per almeno un paio di ore e poi procedete con la guarnizione.

Rivestite la torta di panna montata fresca, poco zuccherata, la mia dose è un cucchiaio da tavola di zucchero ogni 500 ml di panna, con l’aiuto di una spatola, lisciate la panna fino a quando la superficie si presenterà omogenea, poi mettete in frigo per almeno un paio di ore.

Nel frattempo potete sciogliere il cioccolato fondente, sceglietene uno di buona qualità.

Sapete come si fa la glassa al cioccolato? Quella che rimane lucida e setosa? No? Ve lo scrivo qui

torta con glassa colante - drip cake

Print Recipe
Ganache al cioccolato
torta con glassa colante - drip cake
Tempo di preparazione 5 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Porzioni
Tempo di preparazione 5 minuti
Tempo di cottura 10 minuti
Porzioni
torta con glassa colante - drip cake
Istruzioni
  1. Portate quasi a bollore la panna, nel frattempo spezzettate grossolanamente il cioccolato da fondere, se invece vi siete procurati il tipo di cioccolato in pastiglie, quello che vendono nei negozi specializzati, vi saltate questo passaggio.
  2. Versate il cioccolato nella panna, a fuoco spento mescolate delicatamente con l'aiuto di una frusta il cioccolato, in senso antiorario e cercando di evitare di fargli incorporare troppa aria. Nel giro di pochi minuti otterrete una ganache densa e corposa, lucida e setosa.
  3. Lasciate intiepidire prima di utilizzarla.

Adesso prendete un cucchiaio da tavola “pucciatelo” dentro alla ganache e così a cucchiaiate colate il cioccolato lungo i bordi della torta, cucchiaia dopo cucchiaiata.

Finite di guarnire la torta con dei biscottini, dei cioccolatini o dei confettini, nocciole, pistacchi, quello che preferite.

L’eventuale eccesso di cioccolato che può essere colato sul piatto di portata potete ricoprirlo con ciuffi di panna montata (come ho fatto io) o ripulirlo con della carta da cucina, a seconda del risultato estetico che volete raggiungere.

 

Vi invito a provarci certa che non ne resterà neanche una briciola ^_^

A presto

 

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Franca Savà
    6 febbraio 2017 at 18:35

    Bellissima! Piacerebbe anche a me che non sono piccola, ma tanto golosa!

    • Reply
      ginestra
      6 febbraio 2017 at 23:24

      Ti credo Franca, ne voglio fare una versione mini e pure un poco alcolica solo per me! XD

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Torta di mais

    Send this to a friend