con le fragole/ dolci/ frutta/ Pasqua/ Ricette base/ Ricette facili/ senza lattosio

Cestini di meringhe

cestini di meringa

meringa-cestino di meringa

Tra le ricette facili che da anni stazionano nella mia “lista” ci sono le meringhe, sapete che le meringhe sono il primo dolce che in assoluto ho preparato nella mia vita? Avevo undici anni e mi affidavo all’unico libro di ricette in mio possesso il “manuale di nonna papera”, vi ricordate?

Oggi  vi propongo la ricetta di Csaba Dalla Zorza, mi ha colpito per la sua semplicità di esecuzione, e letti i commenti e le recensioni mi sono convinta a provare.

Con questa dose riuscirete ad ottenere una dozzina di meringhe del diametro di 6/7 cm, per i miei gusti sono molto dolci, ma facendo un confronto con le ricette di altri pasticceri mi sono resa conto che la dose di zucchero che ho utilizzato è “il minimo sindacale”.

cestini di meringa

Se volete cimentarvi ricordate che è solo grazie alla presenza di entrambe le tipologie di zucchero che riuscirete ad ottenere una meringa dalla consistenza perfetta, a) leggera come una nuvola b) croccante fuori c) si scioglie in bocca d) si sbriciola alla prima stretta.

Print Recipe
cestini di meringa
Con questa ricetta otterrete delle perfette meringhe bianche e leggere come nuvole dalla consistenza perfetta.
meringa ricetta base
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 1 ora
Porzioni
12 meringhe
Ingredienti
per guarnire
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 1 ora
Porzioni
12 meringhe
Ingredienti
per guarnire
meringa ricetta base
Istruzioni
  1. Mescolate i due zuccheri, iniziate a montare gli albumi in planetaria e aggiungete la metà dello zucchero che avete mescolato e il limone (che è facoltativo). Montate per circa 5 minuti, fino a quando gli albumi saranno diventati una massa gonfia, densa e lucida, poi aiutandovi con una spatola e rigorosamente a mano, aggiungete il restante zucchero e incorporatelo delicatamente alla massa di albumi.
  2. versate la meringa ottenuta in una sac à poche munita di bocca a stella aperta e spremete in senso circolare le vostre meringhe su una teglia rivestita di carta forno, fate attenzione a dare alle meringhe bene o male la stessa dimensione. Infornate alla temperatura di 100° per circa 1 ora, le mie meringhe si sono cotte in 1 ora e 5 minuti, modalità statico, trascorsa 1 ora provate a staccare una meringa dalla carta forno, se viene via senza difficoltà alcuna e al tatto si presenta compatta e leggera è pronta.
    meringhe perfette
  3. un piccolo consiglio, fate attenzione con le meringhe di dimensione più grande, che ho lasciato in forno per 1 ora e 30 minuti ottenendo il risultato di far diventare giallina la meringa che si è pure crepata in superficie. Quindi seguite la cottura, non lasciatele troppo tempo in forno per evitare gli stessi risultati.
    meringa troppo cotta
  4. Una volta cotte e lasciate freddare, poco prima di servire i cestini guarniteli con un bel ciuffo di panna fresca montata non zuccherata e dei frutti di bosco, l'acidità dei frutti si armonizzerà perfettamente con la dolcezza delle meringhe.
    meringhe con panna

Ed eccole pronte da portare in tavola.

cestini di meringaAnche sulla tavola di Pasqua farebbero la loro bella figura, non credete?

 

 

 

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    Ely
    22 marzo 2017 at 13:13

    Spettacolo!!!! Anche io ho utilizzato questa ricetta e l’ho trovata perfetta!!!!! E poi la panna montata che buonaaaaaaaaaaaaaaaa io me la sparerei direttamente in bocca 🙂 Un bacione grande!

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Gnocchi di carote e patate

    Send this to a friend